Serena: “Il mio cellulare è muto, non mi chiama nessuno”

Serena: “Il mio cellulare è muto, non mi chiama nessuno”

Michele Serena è uno degli allenatori chiacchierati per quanto riguarda la panchina del Padova. Si parla di tagli al budget, qualcuno ha quindi accostato l’ex Spezia ai biancoscudati: “Sono molto incavolato per come è andata questa stagione – ha detto il tecnico a Itasportpress – Non ho avuto contatti con nessuno e questo mi dispiace molto visto che l’anno scorso il mio telefono era bollente con tanti club che mi cercavano, Catania in primis, mentre oggi il mio cellulare è muto. Chi mi prenderà deve sapere che metterò in campo tutta la rabbia che ho in corpo per fare bene e cancellare un anno tribolato. Sono stato cacciato ingiustamente visto che la squadra aveva un’ottima media e stavamo confermando gli obiettivi prefissati, anzi forse viaggiavamo con un ritmo sopra le aspettative”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy