Top e flop: Cunico e Niccolini trascinatori, Ferretti in ombra

Top e flop: Cunico e Niccolini trascinatori, Ferretti in ombra

Top e flop della partita di Coppa odierna, in attesa delle pagelle che torneranno con la prima di campionato

TOP: Tra i migliori sicuramente Cunico e Niccolini, esperienza e qualità al servizio della squadra. Il centrocampista si reinventa in una zona più “bassa” del campo e proprio da lì dispensa saggezza tattica arrivando anche a siglare, con un po’ di fortuna, la rete del 2-0. Il difensore è entrato al posto di Thomassen e, anche lui, ha trovato la rete. Inoltre, mai un pericolo dalle parti di Petkovic (se si esclude una bella parata): qualcosa vorrà pur dire. Nota di merito anche per il centrocampista, ex Primavera biancoscudata, Luca Formigoni che si è messo in luce per alcune giocate di ottima fattura, e l’attacco esterno Ilari, a cui è mancato solo il gol.

FLOP: Difficile trovare delle insufficienze dopo una vittoria convincente come quella attuale. Convincente soprattutto per il carattere e la determinazione (ancora ovviamente c’è da limare qualcosa in termini di qualità complessiva di gioco). Bomber Ferretti, un po’ isolato nel tridente disegnato da Parlato, è apparso un po’ in ombra, specie nel primo tempo. Da rivedere anche Mazzocco e, in alcuni frangenti, il terzino destro Bragagnolo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy