Padova Marathon, trionfa l’eritreo Mogos: è l’allievo di Pertile

L’edizione 2018 della Padova Marathon va all’eritreo Mogos Shumay (2 h,  12’ e 23” il tempo ufficiale), ma parla anche un po’ padovano visto che il 21 enne africano fa parte della scuola di Ruggero Pertile, che negli ultimi due mesi lo ha preparato alla Maratona padovana. “Ha potenziale, può correre anche sotto le due ore – ci spiega Pertile – Ha bisogno di metodo per gli allenamenti, che lì in Eritrea non hanno. Chissà, potremmo tesserarlo con Assindustria”. Queste le parole invece del vincitore: “Al 37 esimo km ho avuto qualche problema. Il caldo? mi alleno in Eritrea e sono abituato a queste temperature. Pertile mi aveva consigliato di stare a ridosso dei primi per poi fare lo sprint finale”. Così invece il presidente di Assindustria Leopoldo Destro: “È stata una festa di tutta l’anno città e Provincia. Prato dell Valle visto così è magnifico. Quest’ anno abbiamo avuto pochi italiani in gara vista la concomitanza di altre maratone ma abbiamo fatto il record nella Maratona femminile”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy