Basket in carrozzina, battaglia e vittoria per la Studio3A Millennium: tre punti decisivi in chiave salvezza

Basket in carrozzina, battaglia e vittoria per la Studio3A Millennium: tre punti decisivi in chiave salvezza

di Redazione PadovaSport.TV

E’ stata una battaglia, punto su punto, ma alla fine la Studio3A Millennium Basket ha centrato l’obiettivo compiendo un passo avanti importante nella corsa per la permanenza in Serie A. Sabato 8 febbraio, al palasport “amico” di Piombino Dese, nella gara valida per la seconda giornata di ritorno del massimo campionato di pallacanestro in carrozzina, gli uomini di coach Marco Nardo hanno acciuffato un successo che vale doppio contro la Special Bergamo Sport, a cui erano appaiati al penultimo posto, scavalcandola in classifica e agganciando la sesta piazza a sei punti, al culmine di un match tiratissimo che avevano rischiato seriamente dicompromettere.

Dopo un buon avvio (16-11 al termine del primo quarto, con Bargo “mattatore”), infatti, i patavini sono andati incontro a un inspiegabile blackout nel secondo periodo, non segnando alcun canestro per oltre sei minuti di gioco, nemmeno i tiri liberi, e gli ospiti, trascinati da Sagar, top scorer con 23 punti, e Gabas (19), li hanno ripresi e superati per il 21-26 all’intervallo lungo.

In avvio di terzo quarto i padroni di casa sono scivolati addirittura a meno 10, ma a quel punto hanno sfoderato una grande reazione di carattere grazie anche al prezioso contributo di due giocatori della “vecchia guardia”, Casagrande e Foffano, autori di canestri pesanti. Una bomba” da tre di Buoghania ha suonato la carica e laStudio3A Millennium Basket ha iniziato la risalita: a 6’ e 30’’ dalla sirena ha ripreso Bergamo sul 44 pari, Bernardis ha firmato il canestro del sorpasso e quindiPadova ha assestato e mantenuto il break decisivo, per il 52 a 50 finale. Con l’unico rammarico di non essere riusciti a imporsi con un margine superiore sui lombardi, che all’andata avevano vinto con sei di scarto e che quindi sarebbero avanti negli scontri diretti in caso di arrivo alla pari in classifica.

Weekend amaro, invece, per la squadra giovanile delle Iene, campione d’Italia in carica, che nell’incontro valido per il quarto turno di andata del girone A del campionato nazionale di categoria, domenica 9 febbraio al Palavalenti di Firenze, dopo un anno e più di imbattibilità, ha dovuto cedere per 53 a 32 alla fortissima capolista MenariniVolpi Rosse.

Nel prossimo settimana le due formazioni sono attese da una doppia sfida incrociata con Cantù: i “grandi” renderanno visita alla Briantea84 sabato 15 febbraio, dalle 20.30, al palasport di Meda, mentre i giovani allenati da coach Da Villa ne ospiteranno i pari età domenica 16 febbraio dalle 15 al palazzetto dello sport di Piombino Dese.

CAMPIONATO DI BASKET IN CARROZZINA DI SERIE A, 2. GIORNATA DI RITORNO

STUDIO3A MILLENNUM BASKET – SPECIAL BERGAMO SPORT MONTELLO SPA 52-50

Parziali: 16-11, 5-15 (21-26), 17-15 (38-41), 14-9.

STUDIO3A MILLENNUM BASKET: Bargo 13, Boughania 11, Casagrande 10, Raourahi 8, Foffano 6, Diene 2, Bernardis 2, All. Nardo.

CAMIONATO NAZIONALE GIOVANILE, GIRONE A, 4. GIORNATA DI ANDATA

MENARINI WHEELCHAIR FIRENZE – STUDIO3A MILLENNIUM BASKET LE IENE 53-32

Parziali: 17-10, 12-4 (29-14), 10-6 (39-20), 14-12.

LE IENE: Leita 12, Gamri A. 12, Lentini 6, Coric 2. All. Da Villa

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy