Bollo auto, anche il Veneto si adegua: ecco quando può essere pagato

Bollo auto, anche il Veneto si adegua: ecco quando può essere pagato

di Redazione PadovaSport.TV

Inizialmente la nostra Regione non aveva rimandato il pagamento del bollo auto. Ora anche il Veneto (e il Lazio), come altre regioni, rinviano il pagamento del bollo auto e moto in scadenza. Infatti il decreto Cura Italia che nel pacchetto di aiuti economici per fronteggiare l’epidemia di coronavirus ha stabilito misure che riguardano anche assicurazioni, revisioni e patenti, non ha invece messo bocca sulla tassa automobilistica le cui decisioni in merito spettano all’ente locale. Risultato, le regioni si stanno muovendo autonomamente. E quindi in Veneto, secondo quanto annunciato dal vicepresidente Gianluca Forcolin, i bolli in scadenza nel periodo tra l’8 marzo e il 31 maggio potranno essere pagati entro il 30 giugno senza sanzioni o interessi. Nel Lazio la Giunta Zingaretti ha deciso la sospensione dei termini del versamento della tassa automobilistica tra il 3 marzo e il 31 maggio: i versamenti potranno essere effettuati senza sanzioni o interessi entro il 30 giugno. La sospensione dei termini non impedisce, in ogni caso, che il versamento ordinario venga fatto entro la scadenza già fissata.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy