Mick Schumacher (e Grisignano di Zocco) sul tetto del mondo: campione con la F2

di Redazione PadovaSport.TV

Ne aveva sempre parlato bene Mario Di Natale, il titolare dell’Antico Brolo di Padova e presidente della Nazionale Piloti, che lo aveva visto crescere. Mick Schumacher, figlio di Michael, in Bahrain – pur classificandosi al 18/o posto – si è laureato campione del mondo della Formula 2 con la scuderia Prema di Grisignano di Zocco, di fatto un’emanazione della Ferrari di Maranello. Il giovane tedesco festeggia, così, il suo passaggio in F1 per la prossima stagione con la Haas, scuderia le cui auto sono motorizzate Ferrari. L’anno prossimo si farà le ossa, senza eccessive pressioni, ma nemmeno tappeti rossi srotolati, visto che le vetture da centro gruppo in basso devono lottare col coltello tra i denti. Ma c’è tempo per prepararsi, a cominciare dal test della prossima settimana. Intanto la macchina del business si è messa in moto, come dimostrano le pubblicità del sito che vende già i prodotti ufficiali del 21enne figlio del 7 volte iridato della F.1. Il seguito su quel cognome, del resto, è una miniera preziosa. Lui però resta umile e pensa a crescere al volante uno step alla volta, in modo intelligente, come intelligente è il suo modo di correre.

Leggi anche > Bolidi sulla neve, il profilo Instagram di un padovano (illustre) spopola

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy