Padova è Swing: sport e divertimento dagli Stati Uniti alla Città del Santo

Padova è Swing: sport e divertimento dagli Stati Uniti alla Città del Santo

di Redazione PadovaSport.TV
Padova è swing

Padova è Swing. Ballare e divertirsi, muoversi, lasciarsi trasportare dallo Swing. In poche parole fare del sano e divertente sport a ritmo di musica. E’anche questo l’obiettivo dei Bounce Swing Lovers, associazione padovana che da anni in città e in provincia diffonde la cultura e l’atmosfera vintage degli anni ’20-’30, nata negli Stati Uniti e arrivata anche in Italia alcuni anni fa.

“Il ballo non ha controindicazioni e con lo Swing, oltre a divertirsi, ci si tiene in forma – spiega Gloria Ballarin, presidente dei “Bounce” – da poche settimane siamo ripartiti con i corsi di Lindy Hop e di Balboa, stili sui quali si balla la musica Swing e ai quali i padovani si stanno avvicinando sempre di più, e con grande passione”.
Ma quali sono i benefici, dal punto di vista sportivo e atletico, di ballare lo Swing? “E’stato calcolato che ballare Lindy Hop permette di bruciare un qualcosa come 700 calorie all’ora – aggiunge Martino Grinzato, vicepresidente di Bounce – e il tutto lo si fa in un ambiente e in un’atmosfera di positività, con rilascio garantito di endorfine che regalano buonumore, spensieratezza e di conseguenza benessere”.

Un’attività quindi completa, che si può praticare ad ogni età e in moltissime occasioni: “I corsi sono programmati nell’arco di tutta la settimana sia a Padova, dove si svolge la nostra attività principale, ma sono soltanto una minima parte dell’attività che svolgiamo sul territorio di Padova e Treviso. Dopo aver dato vita lo scorso anno al primo festival swing del Veneto, torneremo con la seconda edizione anche nel 2020 – spiega ancora Gloria Ballarin – la macchina organizzativa è già avviata da tempo, gli insegnanti internazionali sono già stati contattati e arriveranno da tutto il mondo così come la live band, che sarà con noi approdando in Italia direttamente da New York. Un evento che abbiamo già messo in programma nella nostra provincia dal 17 al 19 aprile 2020. Da qui al festival, appunto, spazio ai corsi e alle social dance che organizziamo a Padova. Siamo proprio di Padova, orgogliosi della nostra città e fieri di portarne il nome in giro per l’Italia, e per il Mondo. Nel nostro piccolo, quando partecipiamo ai festival internazionali organizzati all’estero (siamo stati a Cracovia lo scorso anno ma anche a Madrid, Londra; e tra poche settimane saremo a Budapest) raccontiamo delle bellezze della nostra città. Non siamo ancora riusciti ad arrivare a Birmingham, negli USA, terra del grande Alexi Lalas dove lo Swing è decisamente molto conosciuto. Ma prima o poi ci arriveremo e quando sarà, magari, porteremo un po’ di Padova anche nel cuore della città da cui è partito uno degli idoli indiscussi della tifoseria biancoscudata”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy