Leopoldo Destro sarà il nuovo presidente di Assindustria Veneto-Centro, rimarrà comunque nello sport

di Redazione PadovaSport.TV

L’attuale numero uno di Assindustria Sport, Leopoldo Destro, è diventato ieri presidente di Assindustria Veneto-Centro. A Treviso, nell’auditorium di Cassamarca, il consiglio generale della Confindustria di Treviso e Padova ha risolto il passaggio decisivo del tormentato percorso di designazione del primo leader eletto dopo la fusione di due anni fa. L’ultimo vero ostacolo all’indicazione di Destro era già stato superato qualche ora prima. Nel parere finale che dovevano produrre ai «Saggi» (composti da Fiorenzo Corazza, Katia Da Ros, Elisa Gera, Gianni Marcato e Gianni Potti), i Probiviri dell’associazione avevano confermato l’ineleggibilità non solo di Mario Ravagnan, l’altro vicepresidente che aveva raccolto favori tra gli associati, risultato non in regola con l’iscrizione, ma anche di Destro, nonostante la sua iscrizione fosse stata ratificata da Confindustria Vicenza, dove ha sede la sua azienda, come indicato dai Probiviri nazionali. Un’indicazione che aveva fatto aprire ieri una nuova febbrile consultazione con i Probiviri a nazionale, che avevano riconfermato la possibilità di procedere. Leopoldo Destro quindi sarà il numero uno di Assindustria Veneto-Centro, rimanendo comunque al vertice della società sportiva di atletica controllata (Assindustria Sport).

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy