Ice Galà  World, uno spettacolo ricco di suggestione ed atmosfera

di Redazione PadovaSport.TV

Tutte le foto della serata sulla nostra pagina facebook: CLICCA QUI!

Il Palaghiaccio di Padova inaugura con l’Ice Galà Word. la sua seconda stagione. Uno spettacolo pieno di suggestioni e poesia, che ha visto impegnati in questo week end campioni ed artisti di livello internazionale condotto in maniera divertente dall’ex Gieffino Patrick Ray Pugliese accompagnato da Ina Rosca elegante Miss Pattinaggio 2012

A volare sul ghiaccio sono stati atleti ed artisti di calibro eccezionale ovvero i campioni ungheresi di danza Andrea Major e Gabor Balint, i solisti di Holiday on Ice, nonché campioni in coppia, Peter Turner e Salome Casanova, i campioni nazionali polacchi di danza in coppia Natalia Sinkiewicz e Robert Chundzinski. E inoltre Radka Bartova ed Elena Muhhina, rispettivamente campionesse nazionali di Repubblica Slovacca e di Estonia, infine l’ungherese Martin Hanulak e la spagnola Patricia Rovira. Non solo pattinaggio, ma anche musica quella preziosa di Giorgio Fiori e del suo Violoncello, le acrobazie aeree della spagnola Lara Amelia e le gustosissime risate regalate dal comico Angelo Patti.

Meravigliosa la russa Anna Solodilova, l’unica donna al mondo a pattinare su trampoli.

L’Ice Galà Word è una produzione COLORS ON ICE,è organizzato dal Centro Sportivo Plebiscito e da M.i.t.i.a. Show, conta tra i partner la Fiera di Padova e l’associazione “Il Cenacolo”.

Qualche dato tecnico sull’impianto la pista  misura 30×60 metri è stata predisposta su metà superficie, l’altra ospita in questo occasione l’area riservata alle poltrone.

E’ ghiacciata con una tecnologia estremamente particolare che prevede la realizzazione tramite ghiacci azione di diversi strati  d’acqua e tra essi polverizzazione di uno strato di biossido di titanio, sostanza che non impatta sull’ambiente, che dona maggiore compattezza alla superficie.

La pista è mantenuta ad una temperatura di -6°C.  La struttura è in grado di ospitare fino a 900 persone, anche se per questa occasione è stata allestita con una tribuna ridotta per raggiungere il numero massimo di 500 spettatori.

L’anno scorso è stata aperta da dicembre e ha contato 25.000 ingressi relativi solo al pattinaggio libero, sfiorando i 200.000 accessi se si considerano invece le tantissime attività sportive, le attività didattiche per le scuole e i moltissimi corsi d’avviamento al pattinaggio e all’hockey.

Da quest’anno l’hockey vedrà impegnati in tornei non solo i giovanissimi under 10, ma anche una squadra senior che già l’anno scorso ha potuto fare diversi test nel corso di incontro con squadre milanesi e trentine.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy