Kioene Padova, arriva Trento. Cuttini: “Conosciamo la loro forza, ma siamo pronti”

di Redazione PadovaSport.TV

L’abbuffata di vittorie e la qualificazione ai quarti di Coppa Italia sono alle spalle e la Kioene Padova si prepara per l’esordio in campionato. Oggi alle 18 all’Arena arriva l’Itas Trento, un’avversaria che ha regalato spesso dispiaceri nel passato a queste latitudini. Jacopo Cuttini, però, può contare su una squadra che ha impressionato in Coppa, ben oltre ogni ottimistica previsione. A Padova andrà in scena il 36° confronto ufficiale tra le due società; il bilancio è nettamente favorevole a Trento, uscita vincitrice 29 volte, anche se Padova ha invertito la tendenza negativa in due delle ultime quattro partite: quella del del 20 novembre 2019 alla BLM Group Arena (parziali di 25-20, 20-25, 19- 25, 25-23, 19-21) e la penultima giocata a Padova (quarti playoff vinta dai bianconeri per 3-0 con parziali di 25-22, 26-24, 25- 22). In 17 precedenti disputati in Veneto, la Kioene ha vinto solo quattro volte. La vittoria gialloblù più recente in terra patavina risale al 9 febbraio scorso al tie-break: «Conosciamo la forza di Trento – evidenzia Cuttini – e siamo preparati al tipo di partita che ci aspetta. Siamo contenti dei successi di Coppa Italia, aiutano ad acquisire consapevolezza e autostima ma il percorso è agli inizi». Lorenzetti, dal canto suo, tiene la guardia alta, nonostante sia a disposizione anche la superstar Lucarelli: «Padova – spiega il coach dell’Itas – è una squadra che rispetto al passato ha modificato notevolmente il roster ma non ha perso le sue peculiarità, confermandosi formazione aggressiva e pronta a dare del filo da torcere a chiunque».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy