Kioene Padova, via ai playoff Challenge. Santuz: “Daremo spazio ai giocatori più giovani”

di Redazione PadovaSport.TV
Stefano Santuz (Kioene Padova)

Manca ancora poco e poi si conosceranno le avversarie della Kioene Padova per i playoff Challenge, che metteranno in palio un posto in Europa in Challenge Cup. Le squadre partecipanti alla terza fase della stagione agonistica saranno otto, le quattro già eliminate dai playoff scudetto, di cui fa parte anche il sestetto di Jacopo Cuttini, più le quattro che usciranno di scena dai quarti degli spareggi per il titolo. Via alle danze il 28 marzo: «Fra l’ultima partita che abbiamo giocato – spiega il direttore sportivo Stefano Santuz, intervistato dal Corriere Veneto – e l’inizio dei playoff Challenge passerà oltre un mese. Un tempo molto ampio, ma poi si giocherà ogni tre giorni, domenica, mercoledì e domenica ancora e si arriverà a decidere le quattro migliori che poi passeranno alle semifinali». La Kioene Padova non ha grosse ambizioni in questa fase della stagione, tanto che Santuz annuncia la strategia del club: «Daremo spazio ai giocatori più giovani – spiega il ds – anche perché è nostra necessità valutarli per la prossima stagione. È così che interpreteremo questa fase, perché l’obiettivo è quello di valorizzare i talenti che abbiamo in casa che sinora non hanno avuto molto spazio»

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy