Volley Superlega

Kioene Padova, vittoria da sogno sul campo della capolista Itas Trentino

Kioene Padova, vittoria da sogno sul campo della capolista Itas Trentino - immagine 1

Girandola di emozioni alla BLM Group Arena. Partita dai due volti: due set dominati dall’Itas e tre tiratissimi. Alla fine la spunta la Kioene al tie break: Bottolo MVP (23 punti). Terza vittoria consecutiva per i ragazzi di coach Cuttini.

Redazione PadovaSport.TV

Una battaglia interminabile e un risultato che alla vigilia sembrava incredibile. La Kioene Padova firma l’impresa a Trento e batte l’Itas per 3-2 dopo una prestazione straordinaria, ben oltre le normali attitudini di una squadra partita con obiettivi ben diversi rispetto all’Itas. Jacopo Cuttini schiera inizialmente Zimmermann in regia, Weber opposto, Bottolo e Loeppky laterali, Volpato e Vitelli centrali e Gottardo libero. Primo parziale nettamente a favore di Trento, che vola di slancio sul 18-10, approfittando di un doppio errore da seconda linea di Weber e un pallonetto out di Loeppky.

La corsa verso l’1-0 interno nel computo dei parziali è quindi spianata per i gialloblù (21-13, 23- 15), che vanno in fretta al cambio di campo sul 25-17 (errore di Bottolo al servizio). Il copione non sembra variare di molto nel secondo parziale, ma sul 19-18 s’infortuna alla caviglia Michieletto, che cade male da muro dopo un contrasto con Weber (dentro Lavia). Si va ad oltranza; l’Itas Trentino annulla cinque palle set alla Kioene fino al 28-28, prima di cedere su un altro servizio punto, quello di Weber per il 28-30 che riporta l’incontro in parità. Nel terzo set si viaggia punto a punto: anche in questo caso si va ai vantaggi, dove la Kioene chiude col muro di Canella su Kaziyski (24- 26). Trento reagisce, porta la contesa al quinto set, chiuso da Padova sul 18-16.

Itas Trentino – Kioene Padova

(25-17, 28-30, 24-26, 25-16, 17-19)

Itas Trentino: Sbertoli 2, Lavia 10, Michieletto 7, Kaziyski 17, Podrascanin 8, Lisinac 13, Zenger (L), Sperotto, Cavuto 2, Pinali 17, D’Heer. Non entrati: Albergati, De Angelis (L). Coach: Angelo Lorenzetti.

Kioene Padova: Loeppky 11, Vitelli 13, Volpato 2, Bottolo 23, Zimmermann, Weber 22, Gottardo (L), Zoppellari, Canella 6, Petrov 7, Schiro, Bassanello (L). Non entrati: Crosato. Coach: Jacopo Cuttini.Arbitri: Giardini – Piperata.

Durata: 24’, 33’, 26’, 26’, 26. Tot. 2h15’.

MVP: Mattia Bottolo (Kioene Padova)

NOTE. Servizio: Trento errori 15, ace 5 ; Padova errori 28, ace 10. Muro: Trento 15, Padova 11. Ricezione: Trento 35% (15% prf), Padova 33% (16% prf). Attacco: Trento 48%, Padova 43%.

tutte le notizie di