Pallavolo, la Kioene Padova mette tre punti in Cisterna: la cronaca del match

di Redazione PadovaSport.TV

Top Volley Latina – Kioene Padova 0-3
(22-25, 16-25, 18-25)
Top Volley Latina: Tillie 7, Seganov, Onwuelo 3, Randazzo 5, Krick 4, Szwarc 3, Cavaccini (L); Cavuto 9, Sottile, Rossato, Rossi. Non entrati: Rondoni. Coach: Lorenzo Tubertini.
Kioene Padova: Stern 17, Vitelli 9, Shoji 4, Volpato 2, Bottolo 16, Wlodarczyk 6, Danani (L); Merlo, Casaro, Gottardo (L). Non entrati: Bellomo, Milan, Canella, Fusaro. Coach: Jacopo Cuttini.
Arbitri: Vagni-Saltalippi.
Durata: 29’, 25’, 25’ . Tot. 1h 19’
Spettatori: 200
MVP: Mattia Bottolo
NOTE. Servizio: Latina errori 9, ace 2; Padova errori 16, ace 7. Muro: Latina 4, Padova 8. Ricezione: Latina 47% (19% prf), Padova 51% (29% prf). Attacco: Latina 33%, Padova 45%.

La Kioene Padova porta a casa tre punti pesantissimi. A Cisterna di Latina i bianconeri hanno controllato il match fin dalle prime battute, trascinati dal solito Stern e da un Bottolo che riceve il premio MVP confermando di essere giocatore in netta crescita. 0-3 il risultato finale e grande prova di carattere di una squadra giovane ma che – sempre di più – è capace di divertirsi e di far divertire.
LA CRONACA. Buon avvio della Kioene Padova, che grazie ai suoi ottimi servizi arriva al primo time out discrezionale sull’11-13
grazie all’ace di Stern. Bottolo allunga dai 9 metri (12-16) con coach Tubertini che manda nella mischia Sottile e Cavuto. Nonostante il tentativo di riavvicinamento, è il primo tempo vincente di Vitelli a chiudere il primo set 22-25.
Ancora positiva la Kioene in avvio del secondo parziale, con Bottolo a staccare il punto del 4-8 dopo una lunga azione. Qualche sbavatura in casa Top Volley permette alla Kioene di allungare 6-12. I bianconeri devono solo controllare: Wlodarczyk trova il set ball sul 16-24 e l’errore in attacco di Randazzo regala il primo punto in campionato alla Kioene.
Padova non si ferma e Stern martella al servizio anche in avvio di terzo set: 2-6. Tutta la squadra è attenta in ogni fondamentale e mantiene sempre il vantaggio con Bottolo a staccare ulteriormente (15-21). Vitelli mette a terra il primo match ball (16-24) e a porre il sigillo finale è Bottolo per il 18-25 che fa esultare i ragazzi di coach Cuttini.

MERCOLEDI’ A PERUGIA. Alle 20.30 di mercoledì 7 ottobre la Kioene Padova sarà di scena al PalaBarton per la sfida con la Sir Safety Conad Perugia dell’ex capitano bianconero Dragan Travica. Il match sarà trasmesso in diretta su Eleven Sports.

Coach Jacopo Cuttini (Kioene Padova): “L’atteggiamento della squadra è stata l’arma vincente di questa sfida. Sapevamo che sarebbe stato un match molto difficile da interpretare, ma i ragazzi lo hanno fatto al meglio. Ovviamente la battuta è girata bene perché, se così non fosse stato, probabilmente avremmo visto un’altra gara. L’ho detto più volte: questo dovrà essere lo spirito con cui dovremo affrontare qualsiasi partita e sono molto contento di questa vittoria non solo per i ragazzi ma anche per tutto lo staff”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy