pallanuoto femminile

Antenore Plebiscito Padova, sfuma lo scudetto: Catania passa ai rigori

Antenore Plebiscito Padova, sfuma lo scudetto: Catania passa ai rigori - immagine 1

Dopo una tiratissima gara 4, alla fine sono le siciliane a conquistare il titolo italiano

Redazione PadovaSport.TV

Niente da fare, lo scudetto della pallanuoto femminile anche quest'anno parla catanese. E le padovane, seppur meritevoli, devono accontentarsi della medaglia d'argento. L'Ekipe Orizzonte Catania vince gara-4 per lo scudetto contro l'Antenore Plebiscito Padova, alla piscina 'Scuderi': 15-14 il risultato finale dopo i tiri di rigore (8-8 ai tempi regolamentari), si aggiudica il ventiduesimo titolo nazionale della propria storia.

Grande protagonista tra le fila della squadra etnea, la fuoriclasse Giulia Emmolo che ha trascinato le compagne nell'arco della serie finale terminata 3-1. Sono sue le quattro reti nelle prime tre partite ed oggi ha segnato il rigore decisivo della serie che ha regalato il titolo alle etnee.  In quella che è stata il remake della finale della scorsa stagione (sempre vinto dalle siciliane), la mancina ha alzato al cielo il sesto scudetto personale. Il primo arrivò nel 2014 con la Rari Nantes Imperia, squadra nella quale è nata e cresciuta, prima dei tre titoli ellenici con l'Olympiakos nella sua esperienza in Grecia.

tutte le notizie di