pallanuoto

EuroLeague, partenza in salita per l’Antenore Plebiscito Padova

EuroLeague, partenza in salita per l’Antenore Plebiscito Padova

La partita "maledetta" ha visto prevalere le russe per 11-8

Redazione PadovaSport.TV

Infine, la tanto attesa partita di andata di quarti di finale di EuroLeague si è disputata, domenica 20febbraio, presso lo Stadio della Pallanuoto del C.S. Plebiscito Padova, con il risultato finale di 11 a 8 per la Dynamo Uralochka: una partenza in salita per le biancorosse, che tornano a giocare un match ufficiale di alta intensità a quasi due mesi di distanza dal round preliminare di Euro Lega.

“Mi aspettavo una partita difficile - commenta il tecnico Stefano Posterivo - ero sicuro che loro avrebbero avuto un ritmo diverso dal nostro, visto che noi in oltre due mesi abbiamo giocato solo due partite. Hanno giocato meglio di noi, noi abbiamo giocato male: la prima parte della partita eravamo bloccati, abbastanza irriconoscibili. Avevo questa paura, dopo tanto tempo, però su certe cose è andata anche peggio di come mi potessi aspettare. Sapevo loro fossero un’ottima squadra, l’anno scorso hanno giocato la final four della EuroLegue, ma questo non giustifica i nostri errori, le nostre mancanze, in alcuni frangenti della partita abbiamo avuto anche poco coraggio. Ci lavoreremo”.

Ancora qualche allenamento in settimana, senza Elisa Queirolo e Laura Teani impegnate con il Setterosa a Firenze per la partita di World League contro la Spagna, e poi l’Antenore Plebiscito Padova partirà giovedì alla volta della Russia per disputare la partita di ritorno. In caso di parità di punteggio con la partita di andata, la partita terminerà ai rigori.

Antenore Plebiscito Padova – Dynamo Uralochka 8-11 (0-3, 4-3, 1-3, 3-2) Antenore Plebiscito Padova: Teani, Barzon 3 (2 rig.), Gottardo, Borisova 1, Queirolo, Casson 2,

Milo, Dario 1, Armit 1, Meggiato, Centanni, Tognon, Giacon all. Posterivo

tutte le notizie di