Pallanuoto, Posterivo: “Finalmente si torna in acqua!”. Riprendono tutte le attività del Cs Plebiscito e del Cs 2000: i dettagli

di Redazione PadovaSport.TV

Finalmente in acqua!” così esordisce Stefano Posterivo, tecnico della squadra di serie A1 femminile di pallanuoto che proprio oggi ha riconfermato la sua iscrizione al massimo campionato, sulla ripartenza degli allenamenti delle atleteabbiamo ripreso gli allenamenti in vasca da un mese dopo il lungo periodo di stop. Nonostante la chiusura anticipata del campionato era necessario tornare ad allenarci, perché è impensabile che un atleta possa star fermo così tanto tempo. Sarebbe piaciuto a molti poter concludere la stagione in estate, ma le difficoltà erano tante  e superiori alle opportunità. Ci alleniamo quotidianamente con sedute in acqua e in palestra, andremo avanti fino a fine luglio, fermandoci poi per un periodo di vacanza e ricominciare la preparazione per il prossimo campionato a fine agosto. Abbiamo ancora l’amaro in bocca per non aver potuto concludere il campionato in una stagione che ci aveva visti vincere la terza Coppa Italia, unico trofeo assegnato quest’anno. Questo ci darà ancora più voglia e motivazione per iniziare la prossima stagione con la determinazione di sempre. Intanto ci godiamo la piscina all’aperto e il sole che rendono ancora più bello allenarsi”.

L’apertura delle vasche e del solarium ha reso possibile infatti una ripresa delle attività in totale accordo con le norme attualmente in vigore: la prenotazione tramite Sportclubby, oltre alla presenza di numerosi punti informativi provvisti di gel idroalcolico e l’organizzazione in piazzole, rendono l’esperienza all’interno delle strutture sportive del C.S. Plebiscito e C.S. 2000 totalmente sicure.

“Abbiamo ripreso le attività sia con la prima squadra che con le squadre giovanili” continua il tecnico della squadra di serie B maschile di pallanuoto Gianluca Garibaldi, che sta seguendo in questi giorni anche gli allenamenti intensivi giovanili “personalmente, è stato un po’ come ricominciare, quasi da pelle d’oca: credo che nessuno mai abbia staccato così tanto nel bel mezzo dei campionati, nemmeno durante le vacanze estive si sta così tanto lontani dal bordo vasca. Tornare in piscina, dunque, è stata una vera e propria emozione. Durante la quarantena è stato difficile rimanere lontani dagli atleti, anche se abbiamo fatto alcune video chiamate di gruppo per tenerci aggiornati e per vederci, anche con i più piccoli. Ora la parte difficile è trovare la motivazione giusta, soprattutto a livello di prima squadra, per ripartire e riprendere la preparazione da zero, rimettersi in gioco ed allenarsi anche senza obiettivi immediati, ma riuscire a trovare il giusto equilibrio per continuare a faticare ed allenarsi. Speriamo di poter riprendere il prima possibile a giocare a contatto, e tornare ad allenarci in modo completo”.

Una ripartenza in piena regola, dunque, ma non solo per l’attività agonistica di prima fascia: sono tornati in acqua anche i giovani atleti partecipanti alle settimane di training intensivo sia di nuoto che di pallanuoto e nuoto sincronizzato. Un planning preciso e curato al dettaglio rende possibile l’utilizzo delle vasche, in numeri contingentati e con corsie riservate, sia all’attività di allenamento che all’attività libera di chi voglia venire a passare una giornata di relax nel solarium delle ampie aree verdi del Centro Sportivo Plebiscito e Centro Sportivo 2000. Basta prenotare, e il gioco è fatto!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy