Plebiscito Padova, Posterivo dopo la battaglia contro Catania: “Un numero incredibile di espulsioni, che spettacolo è questo?”

Plebiscito Padova, Posterivo dopo la battaglia contro Catania: “Un numero incredibile di espulsioni, che spettacolo è questo?”

di Redazione PadovaSport.TV

Al termine dell’ormai classica sfida tra Plebiscito Padova e Orizzonte Catania (vittoria delle etnee per 10-9 sul filo del rasoio), l’allenatore delle padovane Stefano Posterivo ha commentato duramente la conduzione arbitrale e la calendarizzazione delle gare: “Sono molto arrabbiato per una serie di motivi, non mi sembra bello vedere uno spettacolo del genere con 36-37 espulsioni. Non mi piace vedere una cosa del genere, questa non è pallanuoto. Non è possibile fare sei partite in dieci giorni con Roma e Orizzonte dopo aver fatto la Coppa, ci vuole più attenzione nel fare i calendari. Detto questo, mi brucia molto aver perso oggi, abbiamo patito nel secondo e terzo tempo con molte ragazze nostre fuori per via dei falli, abbiamo preso tre gol nel finale uno peggiore dell’altro. Loro sono state più lucide”.

La cronaca: un gol della giovane Spampinato a un minuto dalla conclusione permette a L’Ekipe Orizzonte, davanti alle telecamere di Waterpolo Channel, di battere 10-9 la Plebiscito Padova e di rimanere sola in testa alla regular season a punteggio pieno. Le patavine conducono 5-4 in apertura di terzo tempo con Centanni; poi le etnee ribaltano il punteggio con le doppiette di Emmolo e Aiello. Successivamente quattro botta e risposta chiuso da quello tra Emmolo e Centanni per il 9-9 a due minuti dal termine. Le etnee perdono per limite di falli le esperte Palmieri, Ioannou e Marletta ma al colpo da tre punti ci pensa la sedicenne Spampinato a sessanta secondi dalla fine.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy