Bene il Syn-Bios Petrarca nel recupero: 4-1 al Real San Giuseppe

di Redazione PadovaSport.TV

SYN-BIOS PETRARCA PADOVA – REAL SAN GIUSEPPE 4-1 (3-0 pt)

PETRARCA: Bastini, Bargellini, Romano, F. Mello, Grossi, Alba (K), Celotto, Fornari, Rafinha, Vitale, Parrel, V.Mello, Alves, Boaventura. All. Giampaolo

REAL SAN GIUSEPPE : Molitierno, Mele, Follador, De Luca, Duarte (K), Chano, Napolitano, Raouh, Alex, Guedes, Sababti, Portuga, Lepre, Elisandro. All. Fernandez

MARCATORI: 3’12” e 10’29” Parrel (P), 3’39” e 39’35” V.Mello (P), 27’03” Chano (R)

AMMONITI: Chano (R), De Luca (R), Alba (P), V.Mello (P), Parrel (P)

ARBITRI: Micciulla di Roma 2 e Schirripa di Reggio Calabria CRONO: Pozzobon di Treviso

ESTE – Vittoria importante del Syn Bios che supera 4-1 il Real San Giuseppe nel recupero casalingo della 15° giornata.  Parte bene il Real con la vivacità di Alex ed Elisandro, ma il contropiede petrarchino orchestrato da Rafinha e Parrel risulta davvero pericoloso. Al 3’ Victor Mello impegna Molitierno dalla distanza, poi in un batter d’occhio il Syn Bios colpisce due volte dapprima con Parrel e poi proprio con il più giovane dei fratelli Mello. Mister Fernandez chiama subito timeout per sistemare la disposizione in campo dei suoi, ma il Petrarca non è mai domo e cerca di incrementare ancora il vantaggio: subito dopo la metà del primo tempo di nuovo Parrel sfrutta un incomprensione nella difesa ospite e batte Molitierno in uscita (3-0). Il Real San Giuseppe prova a farsi vedere dalle parti di Bastini, ma le conclusioni di Portuga e compagni sono poco precise. Al 16’ Alex si gira bene ma trova attento l’ estremo difensore petrarchino, poi ancora qualche brivido per la retroguardia ospite e in fretta si arriva alla sirena di metà gara. La formazione campana riparte con piglio diverso, al 22’ coglie un bel palo con Pedro Guedes e accorcia le distanze cinque minuti più tardi con una fucilata di Chano sotto la traversa che sorprende Bastini (3-1). Il Petrarca soffre ma con le consuete folate in contropiede si rende pericoloso con Rafinha e Fornari: a cinque minuti dal termine mister Fernandez tenta la carta di Alex come portiere di movimento per provare a riaprire la partita. Il tempo passa, il possesso palla degli ospiti non sembra incidere molto, Rafinha si divora il colpo del ko due volte e il Real prova davvero a giocarsi le ultime cartucce. Nell’ ultimo minuto Victor Mello recupera il pallone e chiude definitivamente i conti con il pallonetto del 4-1 che vale il quarto posto in classifica.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy