Arzignano, colpo gobbo a Chioggia. l’Adriese rimane nel mirino

Arzignano, colpo gobbo a Chioggia. l’Adriese rimane nel mirino

di Redazione PadovaSport.TV
ARZIGNANO di donato

Daniele Di Donato è più che soddisfatto. Già alla vigilia aveva detto che la trasferta di Chioggia non sarebbe stata affatto facile e la vittoria ottenuta nel finale, al termine di una gara durissima, contro un avversario tutt’altro che rassegnato, non fa altro che aumentare l’autostima di una squadra che si tiene almeno in scia della capolista Adriese.

«Sapevamo bene – ricorda il tecnico gialloceleste – che sarebbe stata difficile, perché questo è da sempre un campo molto ostico e la Clodiense è una squadra che ha qualità e non merita assolutamente la classifica che ha. Per questa ragione la nostra è una vittoria che vale molto, perché qui non saranno in tanti a passare». Arzignano ha subito il gol in apertura ma poi ha reagito in maniera veemente. «Al di là del gol che abbiamo preso su calcio d’angolo, dove Djuric è stato bravo a liberarsi dalle marcature, pur non avendo avuto una supremazia totale, nella prima mezz’ora abbiamo giocato abbastanza bene, anche se la gara è stata comunque piuttosto equilibrata. Dopo aver pareggiato abbiamo cercato di imporre il nostro gioco e, alla fine, siamo riusciti a vincere. sfruttando un episodio a noi favorevole».

L’Arzignano tiene così nel mirino l’Adriese. «È una vittoria importantissima, ottenuta al termine di una gara complicata, soprattutto per merito della Clodiense e dove non si sono visti i venti punti di differenza. Adesso ci godiamo questa vittoria e da martedì cominceremo a pensare al Sandonà». Luca Ferri è il match winner che meno ci si aspetta. «Sono contentissimo e dedico il gol a me stesso dopo aver attraversato un periodo difficile. Siamo in un buon momento e portare via una vittoria su questo campo è stato importante, visto che anche l’Adriese qui ha pareggiato, resa ancora più difficile dalle condizioni meteo»

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy