Serie D

Arzignano, Moras: “Il gol? Bravo Calì sull’azione. Vincere aiuta a vincere, ma ci saranno momenti difficili”

Arzignano, Moras: “Il gol? Bravo Calì sull’azione. Vincere aiuta a vincere, ma ci saranno momenti difficili”

L'autore del 2-1 ha commentato la sesta vittoria di fila gialloceleste

Redazione PadovaSport.TV

Per la prima volta da inizio stagione l'Arzignano va sotto, ma senza nemmeno troppi patemi d’animo la squadra di Bianchini è riuscita a ribaltare la partita, terminata poi 4-2 contro il Caldiero. È sempre più convincente nel suo ruolo di capolista, cucitogli addosso già dall'estate. «Siamo partiti un po’ contratti – ha commentato l’autore del secondo gol dell’Arzignano, Marco Moras, al Giornale di Vicenza –, ma la reazione è stata da squadra forte e che sa quello che deve fare. La nota stonata sono i due gol presi, potevamo evitare soprattutto il secondo che ci avrebbe permesso di evitare l’ansia finale, ma l’importante era vincere e credo che anche domenica l’abbiamo fatto meritatamente».

Moras ringrazia Calì

Il trequartista gialloceleste ha segnato una rete importante, quella del momentaneo 2-1 che ha permesso alla squadra di Bianchini di passare avanti. «È stato bravo Calì a vincere il duello con il difensore – ha continuato Moras –, poi io dovevo solo stoppare bene e fare gol, ci sono riuscito. È stato fondamentale perché così abbiamo chiuso il primo tempo avanti”. La sesta vittoria consecutiva dell’Arzignano ha dato ulteriore consapevolezza ad una squadra che sta dominando nel girone C: i giallocelesti sono primi con quattro punti di vantaggio sulla Luparense. «Vincere aiuta a vincere – ha concluso Moras –. Non è mai scontato, siamo riusciti a battere una squadra forte e compatta. Ci dà autostima e fiducia, dobbiamo continuare su questa strada e dare sempre il 100%. Sappiamo che ci saranno momenti di sofferenza, ma questa squadra li può affrontare».

 La gioia dopo il fischio finale
tutte le notizie di