Calcio Dilettanti, centomila euro a sostegno delle società. La finestra di mercato durerà per tutto dicembre, ecco le ultime novità

di Redazione PadovaSport.TV

Il consiglio direttivo del comitato Veneto, vista l’eccezionalità del momento, si muove in soccorso delle società. Ammonta a centomila euro la spesa messa a disposizione da Ruzza e soci per un intervento economico straordinario a favore delle società affiliate a parziale copertura delle spese di gestione (che sono state ridotte del 30 per cento) non incassate per la stagione sportiva 2020/2021. L’importo sarà accreditato sul conto di ogni società. Questa la tabella riepilogativa degli interventi economici dedicati alle società: società di Eccellenza 207 euro, Pro- mozione 192, Prima categoria 133; Seconda, Terza categoria categoria ed Eccellenza femminile 199, Promozione femminile 74; C5 serie C1 140, C5 C2, 133; C5 serie D 111; C5 femminile serie C 66.
In primavera a tutte le società di suddette categorie erano stati accreditati i rispettivi diritti di iscrizioni. «La cifra messa a disposizione in questi giorni dal comitato veneto è frutto dell’accantonamento per spese non sostenute dallo stesso comitato», precisa il consigliere regionale Mario Furlan intervenuto sulle colonne de L’Arena. Sempre da menzionare che lo scorso 20 settembre ad ogni società venne accreditato l’importo relativo al rimborso parziale del premio assicurativo della scorsa stagione. Di conseguenza le società hanno dovuto sostenere per la stagione in corso i soli costi di tesseramento e di tassa di affiliazione.

Ecco invece le regole per il prossimo calciomercato SFOGLIA LE SCHEDE PER CONTINUARE A LEGGERE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy