Serie D

Campodarsego, brusco stop casalingo contro il San Martino Speme

Campodarsego, brusco stop casalingo contro il San Martino Speme

Veronesi determinati e in gran giornata, per la squadra di Masitto k.o. dopo cinque risultati utili di fila

Redazione PadovaSport.TV

Dopo cinque risultati utili, si ferma la striscia positiva del Campodarsego che soccombe in casa al cospetto del San Martino Speme in una gara difficile da decifrare, comandata in lungo e in largo dai biancorossi anche nella ripresa, giocata interamente in inferiorità numerica, ma vinta dagli ospiti grazie alle uniche occasioni prodotte nell'arco del match. Due traverse, qualche errore, e alcune discutibili decisioni arbitrali, condannato i biancorossi al ko.

Nel primo tempo sembra il Campodarsego, in grado di comandare le operazioni: si gioca nella metà campo veronese, anche se la prima frazione è combattuta lo spettacolo inizialmente latita. I biancorossi si fanno vedere con una punizione di Guitto (12') e un sinistro di Mobilio (20'), in entrambi i casi deviati in corner. Poi, all'improvviso, alla prima chance sono gli ospiti a passare: al 22' Davide Marini riceve al limite dell'area e ha tutto il tempo di prendere la mira, palla all'angolino alla sinistra di Fortin e a sorpresa è 0-1. La reazione dei padroni di casa è veemente: al 29' proteste vibranti per un tocco di mano in area di Momodu sul colpo di testa di Solinas, che l'arbitro giudica involontario - ne nasce solo l'ammonizione per proteste per Colombi. Quindi, al 31', sul corner di Alluci svetta Gentile, che colpisce in pieno la traversa sfiorando il meritato pareggio. Al 43' altra grande azione costruita sull'asse Mobilio-Messali: sul cross di quest'ultimo irrompe Colombi sul primo palo e gira di testa, ma la palla finisce sul fondo. Sembra un vero assedio, che si conclude con un'altra doccia fredda: in pieno recupero fallo in attacco di Colombi su Dalla Bernardina, per l'arbitro è secondo giallo (decisamente eccessivo) ed espulsione per l'attaccante di casa. Costretto a rincorrere per tutta la ripresa, sotto di un gol e di un uomo, mister Masitto chiama i suoi ad uno sbilanciato 4-2-3 con Solinas terminale offensivo, che sin dai primi minuti chiude il San Martino nella propria area. Al 3' prima risposta dei biancorossi, ma la sfortuna si accanisce perchè sulla staffilata dal limite di Alluci è ancora la traversa a salvare Mora, quindi al 6' percussione di Cocola e assist per Mobilio: il suo sinistro termina sul fondo. L'assalto prosegue, nonostante un infortunio tolga anche Gentile dalla contesa: al 16' ci prova ancora Alluci in girata, il portiere respinge. Nel miglior momento, ancora una volta, l'imponderabile: al 27', direttamente da rimessa laterale, palla in area dove Moraschi incorna tutto solo e timbra il 2-0 sul primo palo. Nel finale saltano i nervi: espulso anche Buratto, il Campodarsego chiude in nove e non ne ha più. Al 43', Antinoro la chiude raccogliendo la palla, spalle alla porta, e battendo in girata alle spalle di Fortin. Per il Campodarsego un finale fin troppo severo.

CAMPODARSEGO-SAN MARTINO SPEME 0-3

CAMPODARSEGO: Fortin, Messali, M. Marini, Buratto, Gentile (18' st Giacomazzi), Guitto, Cocola (24' st Prevedello), Alluci (39' st Lovato), Colombi, Addiego Mobilio (44' st Giusti), Solinas (34' st Fratini).

A disposizione: Boscolo Palo, Pan, Bertazzolo, Reato.

Allenatore: Masitto.

S. MARTINO SPEME: Mora, R. Marini (12' st Borin), Momodu (33' st Ferrarese), Bertaso (12' st Menegazzi), Dalla Bernardina, Vignati, Mancini (22' st Taylor), D. Marini, Moraschi, Fanini, Oliboni (33' st Antinoro).

A disposizione: Scalera, Merci, Anselmi, Balde.

Allenatore: Colantoni.

ARBITRO: Gai di Carbonia (Laconi-Fadda).

RETI: 22' pt D. Marini, 27' st Moraschi, 43' st Antinoro.

N OTE: ammoniti Bertaso, R. Marini, Colombi, Momodu, Fanini, Moraschi e Prevedello. Espulso Colombi al 48' pt per somma di ammonizioni, e Buratto al 37' st per proteste. Calci d'angolo 6-0. Recupero 4' e 4'.

tutte le notizie di