Campodarsego, Andreucci è orgoglioso: “Essere campioni d’inverno è un successo per tutto il nostro ambiente”

Campodarsego, Andreucci è orgoglioso: “Essere campioni d’inverno è un successo per tutto il nostro ambiente”

di Gianmarco Zandonà

Lo storico titolo di campione d’inverno è motivo di grandissimo orgoglio in casa Campodarsego. Con il pareggio di Caldiero, la squadra biancorossa ha allungato a sette i punti di vantaggio sul Legnago secondo in classifica, rendendosi così inarrivabili a due giornate dal termine del girone d’andata. Ecco le parole di un soddisfatto mister Andreucci:

“Un traguardo che ci riempe di soddisfazione. Sicuramente se ce l’avessero detto a inizio stagione, non ci avremmo creduto. Per tutto il nostro ambiente è un successo, anche se siamo solo a metà stagione. Non dimentichiamo che il campionato è ancora lungo e domenica ci attende una gara impegnativa con una squadra come il Mestre però, ripeto, questo risultato ci riempe d’orgoglio”.

Passando alla disamina della partita di domenica scorsa che ha regalato alla squadra il titolo d’inverno, queste le parole del tecnico biancorosso:

“Abbiamo senz’altro il demerito di avere subito il gol dopo appena due minuti, e quell’episodio potevamo evitarlo. Poi quando giochi con squadre che sono molto chiuse e devi recuperare diventa complicato, e abbiamo dato fondo a tutte le nostre forze per acciuffare il pareggio e alla fine siamo soddisfatti. Nel primo tempo, tra l’altro, il Caldiero ha tenuto un ritmo elevato e abbiamo dovuto fare una partita di rincorsa, nella seconda frazione abbiamo cercato di aumentare il nostro ritmo e sono arrivate anche le occasioni per segnare, che sono culminate nella circostanza del rigore. Per cui alla fine è un pareggio che va accettato”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy