Campodarsego, Leonarduzzi: “Qui non c’è pressione, è una piazza piccola che non ha le aspettative della città”

Campodarsego, Leonarduzzi: “Qui non c’è pressione, è una piazza piccola che non ha le aspettative della città”

di Redazione PadovaSport.TV
campodarsego leonarduzzi

Omar Leonarduzzi è uno degli attori protagonisti del Campodarsego, capolista nel girone C della serie D: la difesa che lui sta guidando magistralmente è la seconda migliore con 15 reti, dietro all’Este. A 36 anni è capitano dei biancorossi, con un bagaglio di esperienza nei campionati professionistici: “Difendere è per noi una mansione corale, l’allenatore insiste molto su questo – spiega il difensore, intervistato da Il Mattino – Quando gli avversari manovrano, anche gli attaccanti vengono in nostro aiuto. Nel calcio odierno se non ti muovi in gruppo becchi una caterva di gol”. Sui giovani in squadra: “Con il progredire del campionato sono cresciuti. Dò sempre loro qualche consiglio tecnico e pratico, si tratti di coprire o di inserirsi in un cross”. Leonarduzzi è a quota due gol segnati (uno dei quali molto pesante contro la Luparense): “Mi piacerebbe arrivare a 4-5 segnature, sarebbe un piccolo record personale”. E sugli obiettivi dice: “Questa è una piazza senza pressioni, non ci sono le aspettative della città. Dobbiamo solo rimanere concentrati, ancora mancano molte partite”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy