Campodarsego, Pagin: “Aspettiamo l’ok del Padova per l’Euganeo, ma non è ancora escluso il Gabbiano in deroga. E su Bonetto…”

Campodarsego, Pagin: “Aspettiamo l’ok del Padova per l’Euganeo, ma non è ancora escluso il Gabbiano in deroga. E su Bonetto…”

di Redazione PadovaSport.TV

“Abbiamo fatto un business plan con il mio commercialista, sta in piedi e abbiamo tutta l’intenzione di affrontare questa nuova avventura tra i professionisti”, così Daniele Pagin, presidente del neopromosso Campodarsego, intervenuto ieri sera nella nostra trasmissione Specale Dilettanti. Sulla questione stadio: “Da parte del Comune di Padova abbiamo l’ok, ora vediamo cosa risponderà il Calcio Padova, che gestisce l’impianto. Ma non abbiamo abbandonato ancora l’idea di giocare la C a casa nostra. Vediamo se ci permettono di usare il Gabbiano di Campodarsego, in deroga per il primo anno, ovviamente sarebbe l’ideale”. Sulle prime mosse: “Lo staff tecnico è tutto confermato, Andrea Maniero inizierà adesso a muoversi per i rinnovi, anche se io terrei tutti… Quest’anno si è creato un gruppo fantastico, che ha trascinato anche me, che all’inizio magari ero un po’ scettico. Calì? Se il direttore lo vuole, rimane a Campodarsego. Secondo me il 50% della rosa attuale può giocare in categoria superiore. Il nostro ds comunque conosce molti giocatori della categoria, confido in lui. Edoardo Bonetto allenatore della Berretti? Solo voci, è amico da sempre di Andrea Maniero quindi qualcuno avrà interpretato in un certo modo, non so cosa si sono detti. C’è comunque da rifondare tutto a livello giovanile, dobbiamo fare la Berretti e le due under”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy