Chievo, rottura imminente tra Pellissier e Campedelli? Ecco cosa succede dietro le quinte

Chievo, rottura imminente tra Pellissier e Campedelli? Ecco cosa succede dietro le quinte

di Redazione PadovaSport.TV

Pellissier ridimensionato

Sergio Pellissier non ci sta. Il suo ruolo nel Chievo, giorno dopo giorno, diventa sempre più marginale. La presenza di Giorgio De Giorgis lo sta soffocando, non è più lui il punto di riferimento del presidente Luca Campedelli. Il quotidiano L’Arena di oggi parla di rapporti molto tesi in casa gialloblu: Pellissier da sempre è certo di poter gestire da solo gran parte delle questioni societarie. Dritto per la sua strada De Giorgis, abituato a lavorare senza nessuno attorno se non i suoi fidatissimi e storici collaboratori. Un rapporto, quello col Chievo, parecchio antico a cui ha aggiunto l’estate scorsa l’architettura di gran parte delle operazioni che hanno garantito l’iscrizione al campionato ad un certo punto per niente automatica. Quando De Giorgis ha bussato alle porte giuste soprattutto fra Sampdoria, Genoa, Lazio e Bologna per piazzare i vari Depaoli, Leris, Jaroszynski, Kiyine, Ndrecka, Bani, Tomovic ed Hetemaj che hanno portato nelle casse della società provvidenziali garanzie e liberato il Chievo da opprimenti ingaggi. Ora, fuori dall’elenco dei procuratori, con tutte le carte in regola per assumere anche una veste ufficiale. Non sarà semplice l’incastro con Pellissier che certo non accetterebbe ruoli intermedi o tanto meno vorrà trasformarsi in quella figurina anche comoda da tenere nel cassetto perché spesso può diventare robusto e facile paravento. Cosa succederà? >>CONTINUA A LEGGERE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy