Dilettanti, ecco le richieste per la ripartenza dell’Eccellenza

di Lorenzo Aluigi

Si è svolto ieri il consiglio direttivo della LND. Assieme al presidente Cosimo Sibilia hanno partecipato i presidenti dei Comitati Regionali, con l’obiettivo di trovare una soluzione per la ripartenza del campionato di Eccellenza. Il confronto è stato utile per capire pro e contro, ma tutte le parti si sono trovate concordi nel provare a tornare in campo. Innanzitutto è partita la richiesta per il riconoscimento dell’Eccellenza come campionato di interesse nazionale, in secondo luogo andranno trovati dei fondi per garantire le sanificazioni e la sottoposizione ai tamponi di rito. I format dei vari campionati saranno a discrezione delle regioni, mentre il mercato sarà aperto fino al 31/03 per consentire a tutte le interessate di rinforzarsi. Altro punto fondamentale è la richiesta di abolire le retrocessioni, permettendo a chi non ripartirà per problemi economici di mantenere la categoria, a patto però che venga versata tutta la quota di iscrizione. Ultimo punto, ma non meno importante, la richiesta di un protocollo sanitario appositamente pensato per l’Eccellenza. Ora andranno fatti incastrare tutti i tasselli, ma il primo fondamentale mattoncino è stato posato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy