Serie D

Dolomiti Bellunesi di nuovo a casa dopo l’esilio allo Zugni Tauro

Dolomiti Bellunesi di nuovo a casa dopo l’esilio allo Zugni Tauro

Sabato il primo match casalingo in anticipo contro l'Este

Redazione PadovaSport.TV

È ufficiale: lo stadio polisportivo di Belluno accoglierà per la prima volta in gara ufficiale la SSD Dolomiti Bellunesi

Sul manto erboso del capoluogo, la squadra di Renato Lauria si era già esibita in pre-campionato, in occasione di un test in notturna contro il Liapiave (2-1 il punteggio). Ma, da quando ci sono in palio i tre punti, Corbanese e compagni hanno sempre giocato allo Zugni Tauro di Feltre. Questo per consentire che al polisportivo venissero installate le due tribune laterali e provvisorie, utili ad aumentare la capienza dell’impianto dopo i problemi strutturali emersi alle due gradinate centrali. 

Ora che in piazzale della Resistenza i lavori sono giunti a compimento, ecco che i “blancos” si esibiranno a Belluno: già a partire da sabato 16 ottobre, in anticipo (ore 15), contro l’Este. 

Entrando nel dettaglio, i posti disponibili saranno complessivamente 740: 154 coinvolgono la tribuna principale e 136 quella Est; in 256 si potranno sedere sulla provvisoria del lato bar e in 194 sul lato del campo sintetico. E il costo del biglietto? Non cambia ed è fisso: 10 euro. I tifosi si accomoderanno in uno spicchio di stadio a loro scelta, mentre all’entrata sarà ancora attiva la vendita degli abbonamenti. In merito alle tribune coperte, infine, trovano spazio dei comodi seggiolini con schienale. 

Insomma, il quadro è ormai definito. E il presidente Paolo De Cian chiama a raccolta il pubblico: «Tutti al polisportivo per sostenere la Dolomiti Bellunesi». 

tutte le notizie di