Eccellenza A: attese confermate, il Bassano è partito a mille

di Lorenzo Aluigi

Se prima della stagione ci si aspettava sulla carta un Bassano favorito per il primato nel girone A di Eccellenza, dopo il raggruppamento di Coppa e due giornate di campionato si può dire che le sensazioni non siano cambiate. Primo passo falso alla prima in Coppa Italia (Camisano vittorioso 1-0), ma reazione da grande squadra con quattro vittorie consecutive in tutte le competizioni. Checco Maino non ha fatto drammi a seguito del primo stop, ma ha continuato a lavorare seguendo i suoi principi e i giocatori si sono rimboccati le maniche per riprendersi la palma di favorita. Al roboante successo con il Montecchio (3-0 in Coppa), sono seguiti i successi, entrambi per 2-0, contro Abano e Villafranca VR in campionato, con il poker di vittorie completato dall’1-0 contro lo Schio sempre in Coppa, garantendo così il passaggio agli ottavi. Tescaro capocannoniere per la competizione a lunga durata e Guccione per quella a eliminazione, entrambi con due reti: è un Bassano quasi perfetto, con ampi margini di miglioramento.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy