Eccellenza B: ribaltone in casa Portogruaro, la società dà la scossa

di Lorenzo Aluigi

Nella serata di ieri il Portogruaro ha comunicato la decisione di sollevare dall’incarico mister Stefano De Agostini. L’ormai ex tecnico granata paga sicuramente un avvio di campionato ben al di sotto delle aspettative. Sono solo tre, infatti, i punti conquistati in altrettante giornate, con la sola gioia del primo turno (2-1 alla Robeganese). Sono poi arrivate due sconfitte consecutive che hanno fatto molto discutere. La prima, in rimonta, patita contro il Real Martellago, match in cui il Porto non ha sfruttato un rigore per andare sul 2-0. L’errore di Maccan ha dato la scossa agli avversari, bravi nel prendersi l’intera posta in palio.

E’ però nella gara di domenica che è arrivato uno stop netto e, per certi versi, preoccupante. Il 3-0 con cui il Giorgione ha espugnato il Mecchia ha convinto la dirigenza a correre immediatamente ai ripari, con l’intento di smuovere le acque. Gli ospiti nono sono apparsi mai in difficoltà, neanche nel momento in cui l’arbitro ha espulso Anile per doppia ammonizione. I rossostellati hanno dato l’idea di essere una corazzata con tutte le carte in regola per salire di categoria, di contro il Portogruaro sembra ormai essere fuori da giochi. In un campionato così breve due sconfitte potrebbero già essere deleterie, la speranza di rientrare nel lotto promozione è ridotta al lumicino.

Il nome del prossimo allenatore sarà rivelato nei prossimi giorni, insieme a De Agostini lascia anche il preparatore atletico Alan Marin.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy