Dilettanti veneto

Eccellenza, Cenetti esalta lo Schio: “Non mi aspettavo un’organizzazione così. Ci salveremo”

Eccellenza, Cenetti esalta lo Schio: “Non mi aspettavo un’organizzazione così. Ci salveremo”

Il mediano ha cambiato squadra e girone, obiettivo salvezza

Redazione PadovaSport.TV

Tra i giocatori che il Bassano ha lasciato andare in questa ultima finestra di mercato c'è Giacomo Cenetti, che era tornato in giallorosso con grande entusiasmo. La scelta del club di ridimensionare l'organico lo ha portato nella vicina Schio per portare esperienza, fame di vittorie e carisma in campo. Centrocampista con oltre 130 presenze fra i professionisti, ha parlato al Giornale di Vicenza: «Ho trovato quello che cercavo – dice – e anche se finora abbiamo svolto solo allenamenti, devo dire che non mi aspettavo un’organizzazione così. Il gruppo è coeso, ci sono ragazzi che hanno ottime potenzialità e credo che ci siano tutte le caratteristiche per salvarci senza affanno e costruire un cammino importante».

Per Cenetti l’Eccellenza è una “scoperta” che aveva accettato tornando al Mercante dopo i trascorsi in Lega Pro. Adesso, anche se ha cambiato girone, gli avversari e le caratteristiche della categoria sono molto più delineate. «La differenza con la Serie D è nella velocità di gioco e di pensiero – commenta – ma per il resto il campionato è molto competitivo. In giro qualcuno insiste con la costruzione dal basso, ma i punti contano troppo e quindi io preferisco lancio lungo e battaglia su ogni pallone».

tutte le notizie di