Eccellenza, il San Martino Speme si presenta con due squadre: chi avrà la meglio tra i litiganti?

Eccellenza, il San Martino Speme si presenta con due squadre: chi avrà la meglio tra i litiganti?

di Redazione PadovaSport.TV

Acque ancora agitate in casa del San Martino Speme (Eccellenza veronese), dove le diatribe interne vanno avanti ormai da anni. Si è arrivati a una situazione paradossale con due aspiranti presidenti per un’unica poltrona. Adesso sui campi comunali ci sono le rispettive formazioni che hanno iniziato la preparazione in vista dell’imminente inizio della stagione agonistica in Eccellenza. Entrambe risultano regolarmente iscritte al Comitato regionale veneto della Figc di Mestre con quota campionato versata. Come riferisce L’Arena, martedì ha iniziato a lavorare il San Martino Speme che fa riferimento a Bruno Pellizzoni, mercoledì è stato il turno di quello legato ad Alessandro Sabaini. In particolare la truppa di Pellizzoni ha iniziato agli impianti sportivi di Borgo della Vittoria mentre i ragazzi di Sabaini si allenano al campo della Mambrotta. Al comando degli undici ragazzi di Pellizzoni, ancora titolare delle credenziali federali della società, c’è Giorgio Cortivo. Dall’altra parte Filippo Damini, confermato dopo l’ottima stagione finita a marzo con la crisi sanitaria. Due modi di intendere il calcio e di preparare la stagione, due modi di organizzare una società che dovrà affrontare un torneo difficile e impegnativo come l’Eccellenza. Una sola squadra, però, che arriverà… al traguardo. Sicuramente la situazione in essere entrerà negli annali del calcio dilettantistico veronese: stessa società ma con due formazioni che sono iscritte allo stesso campionato. Attese alla soluzione di un nodo che dovrà comunque sciogliersi a giorni.

Speciale Dilettanti 2020/21, guarda la prima puntata da Monselice

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy