Dilettanti

Il vivaio del Montebelluna più il blasone del Treviso: fusione in vista?

Il vivaio del Montebelluna più il blasone del Treviso: fusione in vista? - immagine 1

Da qualche settimana si parla di una clamorosa ipotesi di unione tra i due club. Ma ci sono anche delle resistenze

Redazione PadovaSport.TV

Altra fusione eccellente in vista tra i dilettanti veneti. Il Treviso potrebbe ritrovare la serie D grazie alla matricola del Montebelluna, ormai storica realtà della categoria. I biancocelesti sono stati eliminati dai playoff per mano dello scatenato Montecchio Maggiore (a proposito, l'attaccante dei vicentini Casarotto è nel mirino di diversi club di serie D e Lega Pro).

Fusione Montebelluna-Treviso

Nella Marca si parla da tempo di questa ipotesi, che prenderebbe il meglio delle due realtà: il mantenimento del settore giovanile della nuova realtà a Montebelluna (vivaio tra i migliori in Italia) e le partite casalinghe che verrebbero disputate al Tenni. La nuova società assumerebbe la denominazione di Treviso e disputerebbe il campionato di serie D. Il sindaco Adalberto Bordin e diversi assessori del Comune di Montebelluna hanno espresso preoccupazione per quella che di fatto sarebbe la sparizione della prima squadra del Montebelluna. Al momento si sta trattando, non è detto che si arrivi alla fumata bianca. Certo sarebbe un altro progetto calcistico ambizioso al via nella prossima serie D.

tutte le notizie di