Serie D

L’Adriese blocca l’Arzignano, decisivo un errore di Bacchin nel finale

Al Dal Molin finisce 2-2, festa rovinata ai giallocelesti

Giacomo Stecca

Un pareggio che vale oro al Dal Molin di Arzignano contro la prima della classe. L'Adriese, che durante il tragitto per Arzignano ha avuto anche un piccolo incidente con il pullman che poteva far rinviare la gara, trova un ottimo 2-2 e mantiene il terzo posto, grazie anche al pareggio della Luparense in casa con il Chioggia.

La cronaca

Parte subito in salita la partita dell'Adriese con l'Arzignano che trova il gol dell'1-0 con Gnago. Svarione difensivo granata e Gnago che calcia sulla sinistra a tu per tu con Brzan. Partita abbastanza contratta con la formazione granata che dopo 20 minuti non ha ancora calciato in porta e fatica ad impesierire la compagine di casa. Ancora Fyda pericolo in area, ma bravo Brzan a bloccare. Al 23' traversone di Addolori con Costa che prova a coordinarsi sul secondo palo, ma il tiro esce fuori sulla destra. Pari dell'Adriese al 26' con Gioè. Bonetto mette palla sulla sinistra proprio per il numero 9 granata, che si gira e chiude sotto la traversa per l'1-1. Altra occasione per la squadra ospite con Tiozzo che, all'ultimo secondo manca la sfera. Al 37' scambio Cicarevic-Costa, con quest'ultimo che prova a calciare in rete, ma il tiro risulta debole. Ritorna in vantaggio l'Arzignano con Moras, che raccoglie un cross di Gnago e la piazza sul secondo palo. Al 41' Ben Khalek crossa per Costa che colpisce di testa, ma la sfera esce a fil di palo. Al 43' salvataggio sulla linea di Montin su tiro di Gnago.

Ancora un'occasione per Moras sul finale, ma Brzan è attento e blocca. Il secondo tempo riparte con al 7' lancio di Boccafoglia e Costa non la prende per un soffio. Cambio campo ed è Fyda ad impesierire Brzan. Tiro di Moras al 18' e bloccaggio di Brzan. Poco dopo tiro dalla distanza di Casella che finisce alto. Al 26' due calci d'angolo che non sono concretizzati dalla squadra granata. Ci prova anche Boccalari venti metri ma il pallone esce di poco sulla sinistra. Punizione dal limite al 40' con Boccalari e Maniero sulla sfera, il primo calcia a giro e Bacchin fa un vero e proprio miracolo deviandola dall'incrocio dei pali. Pareggio Adriese al 42' grazie ad un autogol di Bacchin. Gioè calcia della distanza, il portiere dell'Arzignano prima prova a deviare, la sfera va verso la porta e la seconda deviazione va in porta.

Arzignano Valchiampo: Bacchin, Pasqualino, Casini (7' st. Sarli), Molnar, Nchama, Fyda, Beltrame (35' pt. Moras), Cariolato, Gning, Bigolin, Gnago. A disposizione: Indelicato, Grancaro, Suggellato, Antoniazzi, Bonetto, Vessella. Allenatore: Bianchini

Adriese: Brzan, Ben Khalek, Addolori (16' st. Mazzali), Bonetto, Montin (1' st. Boccafoglia), Tiozzo, Maniero, Casella (33' st. Boccalari), Gioè, Cicarevic (3' st. Farinazzo), Costa (21' st. Rosso). A disposizione: Michelagnoli, Zupperdoni, Diomandè, Mazzucca. Allenatore: Vecchiato

Arbitro: Fantozzi di Civitavecchia

Assistenti di linea: Conforti di Salerno e Scaduti di Reggio Emilia

Reti: 4' pt. Gnago (Ar), 26' pt. Gioè (Ad), 38' pt. Moras (Ar), 42' st. autogol Bachin (Ad)

Ammoniti:

Note: tempo soleggiato, 300 spettatori circa, recupero 2/4

tutte le notizie di