LND Veneto, via libera al Centro Federale di Noventa Padovana: i dettagli

LND Veneto, via libera al Centro Federale di Noventa Padovana: i dettagli

di Redazione PadovaSport.TV

È stato firmato quest’oggi nella sede del Comitato Regionale Veneto LND-FIGC il protocollo che dà il via alla realizzazione del nuovo Centro di Formazione Federale di Noventa Padovana. Già siglato dal Presidente della Lega Nazionale Dilettanti Cosimo Sibilia, il documento attendeva solo la vidimazione dei referenti territoriali, ovvero il Presidente del CR Veneto Giuseppe Ruzza, il Sindaco di Noventa Padovana Luigi Alessandro Bisato, il Presidente del Noventana Football Club Marcello Mugnone.

Referenti regionali che, insieme al Vicepresidente della LND per l’Area Nord Florio Zanon, sono stati anche i principali fautori di questo progetto, iniziato ancora nel lontano 2015 quando i vertici del CRV individuarono nel centro sportivo noto come “Noventello” la sede ideale per creare il primo Centro Federale del Veneto. Dopo tante difficoltà e una lunga attesa, oggi è arrivato il via libera per i lavori di risistemazione dell’impianto che verranno condotti, in parallelo, dalla LND (per il rifacimento del manto in erba sintetica di uno dei due campi presenti nella struttura) e dal Comune di Noventa Padovana.

“Aspettavamo questo momento da diversi anni ormai – ha spiegato il Presidente del Comitato Veneto Giuseppe Ruzza, ci sono stati dei rallentamenti indipendenti dalla nostra volontà, ma non abbiamo mai perso la speranza e alla fine siamo riusciti ad ottenere la firma di questo importantissimo protocollo. La location scelta è ideale dal punto di vista logistico e l’impianto è già splendido, per cui non vedo l’ora di vederlo ulteriormente sistemato. All’interno sono presenti una club house e una sala riunioni dotata di circa 40 posti, questo ci permetterà di fare anche attività di formazione e informazione. La collaborazione tra il CRV, l’Amministrazione Comunale e la società Noventana è massima, cercheremo di sollecitare gli interventi di riqualificazione per creare quanto prima un polo d’eccellenza per tutto il calcio veneto”.

Grande soddisfazione anche per il Sindaco di Noventa Padovana Luigi Alessandro Bisato: “Ringrazio il Presidente Ruzza, il Vicepresidente nazionale Zanon e il Presidente del Noventana Mugnone. Da sotto la mascherina si intravede un sorriso che non è di circostanza, ma di quelli sinceri, sono veramente contento perché raggiungiamo un obiettivo che inseguivamo da anni. Ci abbiamo sempre creduto, nonostante alcuni momenti difficili. Pensiamo che quella di Noventa sia la location ideale per un Centro Federale, si tratta di un impianto storico che, però, ha tutte le caratteristiche per ospitare una struttura d’avanguardia, anche grazie all’intervento diretto del Comune. Ora dovremo incrociare al meglio le nostre tempistiche con quelle della LND per avere un intervento sinergico ed arrivare all’inaugurazione nel giro di qualche mese”.

Sulla stessa lunghezza d’onda il Vicepresidente della LND Florio Zanon, che ricorda le tappe principali di questo percorso: “L’attesa è stata lunghissima, avevamo individuato l’impianto di Noventa già nel 2015. Per fortuna il Presidente Sibilia ha dato il via libera a questo progetto, sbloccando una situazione che era ferma da un paio d’anni. Sono contento che sia arrivato questo giorno, ora inizierano i lavori e a breve faremo l’inaugurazione ufficiale. Il CR Veneto merita questo impianto e da padovano sono particolarmente orgoglioso che il CFF si trovi nella mia provincia, sicuramente ne uscirà un centro di alto livello”.

Infine, le parole di Marcello Mugnone, Presidente del Noventana Football Club: “La firma del protocollo rappresenta la fine di un lungo percorso, tutti i presenti ci hanno sempre creduto e hanno lavorato assieme per raggiungere questo obiettivo. Ritengo che il Centro Federale possa diventare una struttura fondamentale per la crescita del movimento calcistico padovano e regionale, in particolare per i giovani. Come società, già da diversi anni stiamo lavorando in questo senso, nel nostro organico ci sono tecnici e dirigenti estremamente qualificati che sono pronti ad offrire il massimo supporto al personale della Federazione. Grazie a tutte le componenti che hanno contribuito a questo risultato: sono sicuro che questo progetto porterà enorme beneficio ai nostri ragazzi e a tutta la comunità di Noventa Padovana”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy