Serie D

Lo svincolato Cacciatore si accorda con il Caldiero: “Mi diverte ancora giocare a calcio”

Lo svincolato Cacciatore si accorda con il Caldiero: “Mi diverte ancora giocare a calcio”

La società veronese inserisce un nome di prestigio, ma il presidente è ancora convinto di tenere la porta sbarrata alla serie C?

Redazione PadovaSport.TV

Colpo a sorpresa per il Caldiero. Ieri è stato annunciato Fabrizio Cacciatore, 179 presenze in serie A, era svincolato. Per il Caldiero il primo arrivo fuori dalla consueta politica. Sinora, infatti la società termale aveva rivolto la propria attenzione nei confronti dei giovani e dei giocatori cosiddetti di categoria. Una scelta quasi obbligata dettata dall'infortunio di Rossi ma che alza notevolmente la qualità della rosa a disposizione di mister Chiecchi. Chissà se il presidente Berti, alla luce di questo acquisto, avrà allargato i suoi orizzonti calcistici: un paio di anni fa aveva dichiarato pubblicamente di non essere pronto per andare in serie C. Probabile l'utilizzo di Cacciatore già nella gara al Berti di domenica contro il Montebelluna.

"Inizia una nuova avventura - ammette Cacciatore, in sede di presentazione - e sono davvero contento. Mi avevano parlto bene di questo gruppo e la prima sensazione è molto positiva. I ragazzi mi stanno già dando una mano ad inserimi, sono tutti ragazzi in gamba. Mi stavo allenando da un po’ di tempo sono fisicamente a posto. Mi manca la partita, avrò bisogno di un po’ di minutaggio ma sto bene. Gio- care in serie D non è assolutamente un problema. Quando c'è la passione e la voglia la categoria non conta e, personalmente, mi diverto ancora molto a giocare a calcio, non vedo l’ora di poterlo fare con questa maglia"

tutte le notizie di