Luparense, arriva il Tamai. Cunico avverte: “Non voglio cali di tensione, abbiamo tutto da perdere”

Luparense, arriva il Tamai. Cunico avverte: “Non voglio cali di tensione, abbiamo tutto da perdere”

di Gianmarco Zandonà

Parola a mister Cunico, in vista dell’impegno casalingo contro il Tamai:

Sono contento sicuramente delle prestazioni: come dico spesso ultimamente, non dobbiamo guardare la classifica ma vivere partita per partita. Sono soddisfatto di quanto siamo riusciti a mettere in campo. Il primo tempo della gara di mercoledì contro il San Luigi è stato di alto livello. I ragazzi stanno bene, il gruppo cresce e la fiducia aumenta. Avevo avvertito tutti che non sarebbe stato facile all’inizio, visti i tanti giocatori nuovi e la necessità di lavorare per crescere. Il Tamai ? I friulani hanno battuto il Belluno nell’ultimo turno, segno che stanno bene e che possono farci male. Ma preferisco guardare in casa mia e mettere tutti in guardia su una cosa: non voglio cali di tensione. Sarebbe facile “cullarsi sugli allori” dopo due vittorie e correre il rischio di sottovalutare l’avversario. Tutti i pronostici sono dalla nostra parte, per questo abbiamo tutto da perdere. Dovremo essere concentrati per 90 minuti. Out Cenetti e Salviato, gli altri sono tutti a disposizione anche se devo valutare qualche acciaccato”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy