Luparense, altro rinforzo via Este: arriva il difensore centrale Munaretto

di Redazione PadovaSport.TV

Altro rinforzo per la Luparense, Andrea Munaretto è un nuovo giocatore rossoblu. Anche lui arriva dall’Este, ecco il comunicato ufficiale:

Il presidente Stefano Zarattini, lo staff tecnico e tutta la famiglia dei Lupi danno il loro benvenuto a Andrea, difensore centrale classe 1992, cresciuto calcisticamente nei settori giovanili di Bassano e Vicenza. Nelle ultime stagioni ha vestito le maglie di Este e Arzignano in Serie D, conquistando con quest’ultima compagine la promozione in Serie C alla fine del campionato 2018-2019. Ecco le dichiarazioni del presidente Stefano Zarattini e del direttore sportivo Alberto Briaschi.

«Andrea è un giocatore importante, sicuramente da categoria superiore. Sono molto soddisfatto del suo arrivo a San Martino di Lupari perchè va a rafforzare un intero reparto ed un gruppo già molto coeso, portando con sé qualità, carisma e esperienza.

Sta nascendo una squadra che mi piace, che rispecchia le idee del nostro allenatore e del direttore sportivo: abbiamo la convinzione di aver fatto, finora, un ottimo lavoro e di aver unito “nuovi e vecchi” nella maniera giusta. In attesa che il campo emetta i propri verdetti, posso dire che c’è una grande compattezza e una serenità davvero incoraggiante…» – presidente Stefano Zarattini

«Andrea è a mio parere il difensore più forte della categoria. Ha tutte le caratteristiche e la carte in regola per giocare con merito nei professionisti. Quando ci siamo sentiti per dare il via alla trattativa, è stato sincero fin da subito dicendomi che “sarebbe rimasto in Serie D solo per la Luparense”. 

Quando un giocatore dichiara una cosa del genere, dimostrandoti fiducia e stima, tutto il resto diventa un contorno… siamo entrati in sintonia da subito. Io lo conosco bene, avendolo avuto ad Este, quindi so cosa può dare al gruppo ed alla squadra. È un grande acquisto per noi» – ds Alberto Briaschi

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy