Serie D, Luparense a caccia di riscatto. Cunico: “Contro il Belluno massima concentrazione”

Serie D, Luparense a caccia di riscatto. Cunico: “Contro il Belluno massima concentrazione”

di Gianmarco Zandonà

La Luparense ritorna in campo e ospita il Belluno: l’obiettivo è reagire dopo la sconfitta nel derby subita contro il Campodarsego. Mister Cunico è consapevole che la sua squadra sta attraversando ancora una fase di crescita e il ko può servire come step di maturazione.

“La Luparense ha avuto un inizio di stagione un pò travagliato: tanti giocatori, tanti cambiamenti com’è normale che sia per una neopromossa ambiziosa. Da quando sono subentrato in panchina alla guida della Prima squadra, abbiamo iniziato un nuovo percorso che sta dando i suoi frutti ma che non è ancora completo. Fisicamente e mentalmente possiamo crescere ancora tanto: siamo un gruppo, dobbiamo diventare una squadra che abbia un’anima unica ma tanti corpi. Ci vuole tempo.

Il Belluno è una squadra consolidata, con un’ossatura stabile e con un gruppo di giocatori che si conosce bene. Hanno qualità, hanno esperienza, hanno una sana “malizia” sportiva e sicuramente potranno metterci in difficoltà se non scenderemo in campo concentrati.

Dopo la gara contro l’Adriese, potrò sicuramente avere le idee chiare su tante cose. Le risposte che cerco dovranno arrivare non solo dal campo: i punti si possono ottenere sempre, contro tutti. Ma queste tre gare sono fondamentali per chiarire alcune cose, per permettermi di capire ancora meglio tutti i ragazzi e per dare spazio anche a chi ha giocato meno”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy