Serie D

Luparense, Zarattini: “Se cresciamo di testa, possiamo raggiungere il primo posto. E sul mercato…”

Luparense, Zarattini: “Se cresciamo di testa, possiamo raggiungere il primo posto. E sul mercato…”

Il patron rossoblu parla di ripresa e calciomercato: Arzignano e Clodiense non sono irraggiungibili

Redazione PadovaSport.TV

In una lunga intervista pubblicata dai canali ufficiali del club, Stefano Zarattini, presidente della Luparense, ha parlato anche di campionato e di mercato: "Purtroppo in questo periodo nessuno è in grado di fare previsioni su quanto sta accadendo - sono le parole del patron rossoblù - Possono farlo con cognizione di causa solo gli scienziati. Nell’ impossibilità di prevedere e di programmare, dobbiamo solo stare alle regole attuali e rispettarle. Sono soddisfatto per quanto fatto fin qui, ma si poteva fare indubbiamente qualcosa in più. Otto punti di distacco dalla vetta del Campionato non sono pochi, ma ritengo che con diciotto partite da disputare si possa ancora tornare in corsa. Abbiamo perso alcuni punti strada facendo, in alcuni casi per episodi, in altri per pura sfortuna. Ma abbiamo avuto le nostre colpe e dobbiamo fare più attenzione nei momenti topici dei match. Ho comunque grande fiducia in tutto il team e sono certo che nel girone di ritorno andrà meglio". L'Arzignano è una corazzata a non sembra senza punti deboli, la Clodiense ha perso con il Levico la prima partita. La Luparense, alle spalle, spera: "Ma dobbiamo crescere di testa - aggiunge Zarattini - nell’ atteggiamento mentale. In alcuni frangenti non ho visto veri Lupi, dobbiamo essere forti ed avere fiducia in noi stessi e nella forza del nostro gruppo.

Sugli aspetti positivi della Luparense in questa prima parte di campionato: "Il gruppo che si è creato è un valore aggiunto. In questa stagione si è creata un’ alchimia particolare tra tutti i componenti del team che non avevo mai visto negli anni passati. Per quanto riguarda la seconda tematica, i risultati. Il terzo posto attuale è buono, ma come ti ho detto, in alcuni frangenti potevamo fare sicuramente meglio". Riguardo infine al calciomercato, dopo gli acquisti di Mirco Vassallo e Nicolas Nallo è arrivato anche il forte centrocampista Gianluca Laurenti, con all’ attivo una grande esperienza in serie C. Come è maturata quest’ ultima mossa di mercato? "Il Direttore sportivo mi ha chiesto un sacrificio aggiuntivo, nella convinzione che questo possa aiutarci ulteriormente a competere per le posizioni di vertice. Lo ho fatto di buon grado, il giocatore rappresenta sicuramente un valore aggiunto all’ interno di una rosa già di per sé competitiva. Ora dobbiamo però dare tutto ed iniziare a recuperare punti sin dalla prossima partita di Campionato".

tutte le notizie di