Eccellenza

Mega rissa in Giorgione-Bassano, la società giallorossa: “Prendiamo le distanze”

Mega rissa in Giorgione-Bassano, la società giallorossa: “Prendiamo le distanze”

Le due fazioni si sono affrontate a colpi di cintura e aste di bandiere. Numerosi video hanno dato testimonianza dell'accaduto

Redazione PadovaSport.TV

Una violenta rissa, con bastoni e catene, è scoppiata prima della partita di domenica scorsa tra Giorgione e Bassano (Eccellenza, girone B). Una ventina di tifosi per parte si sono fronteggiati fuori dallo stadio, in strada. Uno scontro durato pochi minuti, durante il quale le due fazioni si sono affrontate a colpi di cintura e aste di bandiere, gettando nel panico residenti e automobilisti di passaggio. I tafferugli sono terminati prima dell'arrivo dei carabinieri. Non si sarebbero registrati feriti gravi, ma le forze dell'ordine si sono già messe all'opera per ricostruire l'accaduto. La partita si è regolarmente disputata e si è conclusa con la vittoria del Bassano per 2 a 1.

Il comunicato del Bassano

La rissa sarebbe stata innescata dai tifosi del Bassano, il club giallorosso ha preso le distanze con questo comunicato:

I valori dello sport, che ci sono stati insegnati fin da piccoli, non hanno nulla a che fare con gli episodi di violenza verificatisi prima della partita tra il Giorgione 2000 e la nostra squadra. A Bassano non c'è posto per questi tifosi. Tifo sì, tutto il resto no. Nella giornata di ieri la dirigenza giallorosa ha già incontrato una delegazione dei suoi tifosi per fare chiarezza su quanto accaduto e ribadire ancora una volta che la violenza non fa parte del Dna dello sport