Serie C, girone B: la lotta promozione entra nel vivo

Serie C, girone B: la lotta promozione entra nel vivo

di Redazione PadovaSport.TV

In attesa del ritorno in campo delle squadre che compongono il raggruppamento B del campionato di calcio italiano di serie C 2019-2020, i tempi sembrano essere maturi per stilare un parziale bilancio sull’evoluzione della stagione in corso. Il girone di andata appena conclusosi ha infatti offerto interessanti spunti di riflessione sulle squadre in corsa per la promozione diretta in cadetteria, nonché su quelle che molto probabilmente andranno a disputare i playoff.

Un Vicenza lanciato verso la cadetteria

Anche se la battaglia riguardante la promozione diretta in B non è per nulla conclusa, non si può negare come il Lanerossi Vicenza, investito in estate dei galloni della favorita, non abbia deluso le attese. Pur senza rivestire il ruolo di ammazza campionato, ricoperto nel girone A dal Monza di Berlusconi e di Galliani che, come confermano le quote di https://www.betfair.it/sport/football, è la favorita indiscussa per la promozione in Serie B, i veneti hanno saputo tenere una continuità di rendimento e di risultati che lascia ben sperare per il futuro. I berici sono finora riusciti a sopperire all’assenza di un bomber da doppia cifra con una rosa ben costruita in estate, completa e competitiva in tutti i reparti. Tuttavia, raffreddatesi le piste che portavano a Melchiorri del Perugia ed a Ciofani della Cremonese e, come racconta https://sport.virgilio.it/vicenza-caccia-a-un-big-per-lattacco-620476, sfumato l’arrivo di Matteo Ardemagni, resta per la squadra allenata da mister Di Carlo la necessità di acquistare una punta prolifica in grado di incrementare il vantaggio di quattro punti accumulato sul Carpi secondo in classifica.

 Le altre candidate alla promozione

 Scorrendo la graduatoria del girone B, troviamo una serie di squadre competitive che, tuttavia, non hanno saputo fare il salto di qualità necessario per confrontarsi alla pari con il team di proprietà della famiglia Rosso. Le due compagini biancorosse retrocesse dalla B, ossia Carpi e Padova, in uno alla Reggio Audace, si sono alternate nel rivestire la qualifica di antagonista del Lane, dimostrando a sprazzi di poter controbattere al ruolino di marcia tenuto dai berici senza tuttavia riuscire ad emergere in solitaria. In particolar modo il Carpi è atteso dalla sfida decisiva che si disputerà in casa della capolista il prossimo 19 gennaio, un’occasione più unica che rara per dimostrare di avere le capacità di giocarsi le chance di promozione diretta fino alla fine del torneo. Per quanto concerne invece il Padova, i ragazzi di mister Sullo sono già riusciti ad espugnare il Romeo Menti di Vicenza. Una dimostrazione di forza a cui gli euganei hanno tuttavia associato numerosi peccati di discontinuità nei risultati. Come riporta https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/calcio-mercato/2020/01/07-65299373/cosenza_litteri_al_padova_in_prestito_con_diritto_di_riscatto/, l’arrivo tra le fila dei biancoscudati di un attaccante di categoria superiore quale Gianluca Litteri va infatti inquadrato nell’ottica di un futuro piazzamento nella griglia degli spareggi promozione più che nell’ambito di una insperata rincorsa al Vicenza.

Giova in ogni caso ricordare come gli stessi equilibri emersi dopo i primi quattro mesi di gare verranno sicuramente modificati dalla sessione invernale del calciomercato, attiva fino al prossimo 31 gennaio. Come sottolinea https://www.tuttosport.com/news/calcio/calciomercato/2020/01/08-65321571/reggiana_ufficiale_arriva_zamparo/, le operazioni in entrata ed in uscita condotte dai vari direttori sportivi e tecnici potranno incidere sulla precaria gerarchia formatasi nel girone, così da offrire ulteriori sorprese e colpi di scena agli appassionati della terza serie.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy