Serie D, Belcastro analizza il pari del suo Trento: “Contento per il gol, peccato per il risultato”

di Lorenzo Aluigi

Luca Belcastro ha trovato il primo gol con la maglia del Trento, un colpo di testa imperioso all’altezza del primo palo utile a sbloccare il derby contro il Virtus Bolzano. Non certamente il pezzo migliore del repertorio, per un giocatore che fa della sua qualità il suo marchio di fabbrica, ma sbloccarsi sotto rete è stato importante.

Il numero 8 gialloblu analizza così il pari dell’Internorm Arena:

C’è soddisfazione per il gol, ma è un peccato, ormai stavamo assaporando la vittoria su un campo difficile. Sarebbero stati tre punti vitali, ma il secondo tempo non è stato all’altezza. La nostra è una squadra esperta che vuole provare a vincere il campionato, quindi, nonostante una prima frazione molto positiva, non ci si può permettere di abbassare la guardia. Per stare in alto bisogna vincere, è necessario crescere perchè le partite passano e i punti poi non tornano più. Non servono alibi, è difficile trovare continuità, però noi siamo qui per giocare e quando si scende in campo l’obiettivo è essere sempre sul pezzo. Si corre altrimenti il rischio di lasciare punti per strada e non va bene.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy