Serie D, cinismo vs caparbietà: Mestre-Este è la sfida tra sorprese

di Lorenzo Aluigi

L’importanza dell’incrocio tra Mestre ed Este è testimoniato dalla presenza delle telecamere di Sportitalia, che domenica racconteranno gli eventi dal “Baracca“. Si affrontano due squadre in salute e che stanno stupendo gli addetti ai lavori per la qualità e la quantità che, di partita in partita, riescono a mettere in campo. Gli Orange di Giampietro Zecchin guidano la classifica con 11 punti (ne abbiamo parlato qui), mentre gli atestini inseguono con 8 e sono reduci da due pareggi in rimonta. Questi sono arrivati al “Ballarin” di Chioggia (gol del 2-2 quasi allo scadere) e cinque giorni fa in casa contro l’U.Feltre, quando la squadra di De Mozzi ha saputo recuperare un doppio svantaggio grazie a Presello e Cardellino (ancora 2-2 il finale). Sarà una sfida che metterà di fronte il cinico attacco mestrino (9 fatti e 2 subìti) e la capacità di non mollare mai degli estensi (9 segnati e 7 presi), con molta curiosità degli appassionati. La possibilità di aggancio giallorosso, o la fuga arancionera: occhi sul “Baracca“!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy