Serie D, Cjarlins Muzane: non arriva la vittoria, ma Princivalli ritrova l’inaspettato “bomber”

di Lorenzo Aluigi

Il 2-2 di ieri contro l’Ambrosiana ha lasciato tanto amaro in bocca a Nicola Princivalli, che già pregustava la prima vittoria da tecnico del Cjarlins Muzane. Il gol di Kichi a 10′ dal termine aveva illuso un po’ tutti, ma nell’assalto finale lo sfortunato autogol di Nallo ha regalato un insperato pareggio ai veronesi. Per il neo tecnico dei friulani, però, la nota positiva è il fatto di aver trovato innanzitutto una squadra ricettiva, in secondo luogo è riapparso Michele De Agostini. L’ex capitano del Pordenone, che eccelle per leadership e capacità tecniche, ha passato tante settimane ai box causa squalifica e guai fisici, ma ora sembra pienamente recuperato. Suo il gol del momentaneo 1-0, il quinto in campionato per colui che è a tutti gli effetti il capocannoniere di squadra (Sottovia è a 7, ma cinque di questi li ha siglati con la maglia dell’USG Sedico). Bottino di tutto rispetto per uno che di mestiere fa il difensore centrale, considerando che non siamo ancora arrivati al giro di boa. Anche nella rete del 2-1 di Kichi c’è stato il suo zampino, pennellando alla perfezione un cross per la sponda aerea di Tonelli. Peccato per la beffa finale, ma Princivalli ha ritrovato il suo leader carismatico e tecnico.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy