Serie D, Cjarlins Muzane: per ora tutto tace, ma la panchina continua a scottare

di Lorenzo Aluigi

Lo schiaffo ha fatto tanto male al Cjarlins Muzane, anzi, a dir la verità gli schiaffi sono stati tre. L’Este di De Mozzi e di un super Pasha ha passeggiato a Carlino, colpendo nel primo tempo e chiudendola nella ripresa. Secondo il patron Zanutta è stato un disastro su tutta la linea, ma il numero uno dei friulani non si è sbilanciato sul futuro di Patrick Bertino. In questi casi la notte riesce sempre a portare consiglio, l’idea del vulcanico presidente sarebbe comunque quella di andare avanti insieme. Fondamentale però sarà il responso del gruppo squadra, se il mister non avesse più le redini dello spogliatoio un cambio si renderebbe inevitabile. Ieri è mancata la risposta caratteriale di un collettivo qualitativamente forte, ma che forse sta patendo oltremodo i troppi pareggi, addirittura adesso sono arrivare due sconfitte consecutive con sei gol subìti in 180′. Zanutta stesso non ha mai fatto mancare il proprio appoggio al tecnico, bacchettandolo sì quando necessario, ma la pazienza si può dire che sia un’alleata del presidente. Le ore di riflessione continuano, i carboni ardenti in panchina restano..

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy