Serie D, cosa succede al Mestre? E risorge l’U.Feltre

di Lorenzo Aluigi

Salvate il soldato Zecchin. Brutto momento, sportivamente parlando, per il Mestre e il suo allenatore, che ieri sono andati incontro alla terza sconfitta consecutiva. Di fatto dalla ripresa gli Orange non sono più riusciti a fare punti, restando agganciati a quota 17, in goni caso a soli tre punti dalla vetta. L’ultima vittoria risale al mese di novembre, quando uno strepitoso Gianni Fabiano aveva regalato il 3-2 al fotofinish contro la corazzata Trento. Le battute d’arresto contro Belluno e U.Clodiense non sono apparse come un campanello d’allarme, anche perchè si affrontavano due squadre in forma che al momento si trovano al primo e al terzo posto della classifica. Ieri invece si è materializzata una sconfitta contro l’U.Feltre, compagine dai valori importanti, ma reduce da ben quattro sconfitte consecutive. Mister Andreolla ha ritrovato una vittoria che potrebbe definitivamente scacciare i fantasmi, godendosi la doppietta di Lorenzo Benedetti (sei gol in campionato). Adesso starà a Zecchin riuscire a toccare le corde giuste: il nuovo anno porterà l’Arzignano al Baracca, altra squadra in formissima. Gli stimoli vengono da sè..

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy