Serie D, Delta: prima sconfitta per Gherardi, ma la squadra può concludere in crescendo

di Lorenzo Aluigi

Ancora un pirotecnico derby polesano. Dopo il 2-2 del Cavallari durante lo scorso dicembre, è arrivato un 3-2 ad Adria che ha fatto felici i granata e ha dato una delusione enorme al Delta. Se all’andata erano stati i ragazzi di Mattiazzi a rimontare dal 2-0 al 2-2, questa volta erano stati i deltini a recuperare due gol grazie alla doppietta di Raimondi. Poi ci ha pensato il solito Kabine a regalare tre punti fondamentali all’Adriese, salendo a quota 12 reti in campionato. Il guizzo dell’attaccante marocchino è stato quello dell’opportunista, avventatosi dopo la deviazione della barriera sulla punizione di Marangon. Beffa atroce per il Delta e per Gherardi, i biancoazzurri stavano già pregustando il quarto risultato utile consecutivo. Il lavoro che sta svolgendo l’ex attaccante è però egregio, da quando è al timone la squadra ha dimostrato di saper crescere in maniera importante.

(sfoglia le schede per continuare a leggere)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy