Serie D, effetto Kabine: l’Adriese ora viaggia che è un piacere

di Lorenzo Aluigi

Lo 0-2 con cui l’Adriese ha liquidato l’Este nella gara valevole per il tredicesimo turno del girone C la dice lunga sul momento di forma dei polesani. Per la squadra di Mattiazzi si tratta del quinto risultato utile consecutivo, con tre vittorie e due pareggi. Entrambi questi ultimi sono arrivati in rimonta contro Ambrosiana e Delta, ciò denota anche lo spirito di un gruppo che non si arrende. L’arrivo di Mehdi Kabine ha indubbiamente dato certezze ulteriori alla rosa, oggi ad esempio mancava anche Marangon (squalificato) e il risultato è arrivato lo stesso. Ancora decisivo il giovane Davide Rosso, che conferma le buonissime prestazioni delle ultime settimane e studia da un compagno come Kabine che in termini di qualità ed esperienza può insegnare tanto. I punti dei rodigini sono ora 19, il treno delle squadre di testa è stato quasi agganciato, anche se, doveroso ricordarlo, bisognerà attendere gli esiti dei recuperi che coinvolgono Luparense, Delta, U.Clodiense, Cjarlins, Manzanese e Trento. L’Adriese, però, per ora guarda solo al proprio orticello, cercando di inanellare più risultati utili possibili: la classifica si fa interessante..

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy