Serie D, giudice sportivo: stangati Lukanovic e mister Sebastiani

di Lorenzo Aluigi

Le decisioni del giudice sportivo non hanno fatto sorridere il Montebelluna e il Virtus Bolzano. L’attaccante della formazione allenata da Nico Pulzetti, Antonio Lukanovic, è stato infatti punito con tre turni di squalifica «per aver colpito» si legge nella nota «un calciatore avversario con un pugno». Perdita importante per i trevigiani, che dovranno fare a meno del classe ’98 nei prossimi importantissimi match contro Belluno, Este e Union Feltre.

Ancora più severa, invece, la pena per Alfredo Sebastiani, tecnico degli altoatesini. Sono addirittura cinque le gare che il tecnico biancorossoverde dovrà saltare, tutto ciò a causa dei dissidi avuti con la terna arbitrale. Nel momento in cui è stato allontanato dal campo, a causa di un’espressione irriguardosa nei confronti di arbitro e guardalinee, Sebastiani «colpiva con due pugni la propria panchina, nell’abbandonare il terreno di gioco si avvicinava ad un assistente arbitrale e lo urtava volontariamente all’altezza delle spalle». Brutta botta per i bolzanini, che già stanno attraversando un momento poco felice sul campo, con tre sconfitte consecutive. Ora le decisioni del giudice sportivo priveranno i giocatori del proprio timoniere per diverse gare.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy